gangnam-style.jpg

AW LAB è il retailer italiano di riferimento per lo sport-style. Propone una vasta collezione di sneaker dei brand sportivi internazionali più famosi e un vasto assortimento di modelli esclusivi realizzati in collaborazione con loro. La proposta si completa con una collezione di capi d’abbigliamento e accessori dei maggiori brand sportswear e con la private label di abbigliamento BeAW.
Shop Online

I 7 motivi del successo di Gangnam style
Le visualizzazioni del video hanno superato la cifra 840 milioni da quando, il 15 luglio, PSY, rapper sudcoreano, l’ha pubblicato. È un vero e proprio tormentone. L’hanno ballato capi di stato e atleti e chi più ne ha più ne metta. Le parodie non si contano. Ma come ha fatto a entrare nelle nostre teste e non uscirne più? Ecco i 7 motivi proposti da ninjamarketing.com: 1. Il titolo simpatico e facile da ricordare. Sapete cosa significa Gangnam? Nulla, è il nome del quartiere più posh di Seoul, dove è nato PSY. 2. Il ballo della cavalcata, ovvero la simpatica coreografia. 3. Il video irriverente, in cui la vita snob degli abitanti del quartiere viene presa in giro con ironia e un po’ grottescamente, così che non c’è nemmeno bisogno di capire le parole: bastano le immagini! 4.La lingua: come può un testo sudcoreano aver fatto il giro del mondo? sempre grazie al suo video così catchy. I tentativi di traduzione, tra l’altro, non sempre vanno a buon fine. Vedesi Google Translate da sudcoreano a italiano.  5. Le parodie, che ne hanno fatto la fortuna. In particolare, vi proponiamo quelle di maggior successo: Obama, Nelly Furtado, Ban Ki-moon, Madonna. 6. I flashmob sulle sue note, tra cui quello di Milano e molti, molti altri.  7. Un musicista preparato: lo sapevate che PSY ha frequentato il Berklee Music College? Eh sì, anche per motivetti così facili serve tanto studio.

jay-adams.jpg
Wii Mini